La pornografia come strumento di controllo: le basi neuro-fisiologiche (parte II)

Puntata precedente: La pornografia come strumento di controllo mentale (individuale e sociale) – Parte I + +       Per capire il presente non bisogna soltanto conoscere il passato, ma anche e soprattutto immaginare il futuro.   Alessandro Benigni + + +   Non è un caso che da più parti si sia cominciato … Leggi tutto La pornografia come strumento di controllo: le basi neuro-fisiologiche (parte II)

103. La pornografia come strumento di controllo mentale (individuale e sociale) – Parte I: un quadro generale

  «Noi aspiriamo a corrompere per poter dominare» Giuseppe Mazzini (massone, 1805-1872)     Parte prima: un quadro generale   E' questo, quello che ci serve, prima di tutto: un quadro generale di riferimento, in cui tanti fenomeni, apparentemente isolati fra loro, possano essere collegati insieme e spiegati in relazione al controllo: dalle "comunità degli uomini-cane", … Leggi tutto 103. La pornografia come strumento di controllo mentale (individuale e sociale) – Parte I: un quadro generale

Elisa Brighenti: la rivolta è la chiave d’accesso alla libertà

  Si riferiva al mondo degli adolescenti quello che, tempo fa, ricordo di aver letto in un testo di psicologia, e cioè che le modalità dell’"esser contro" sono di tre tipi: la trasgressione, l’ opposizione e la rivolta. Credo tuttavia che questi atteggiamenti possano trovare riscontro anche in un’età senza tempo, quale è l’età del … Leggi tutto Elisa Brighenti: la rivolta è la chiave d’accesso alla libertà

I nostri figli non sono liberi

  Mi sto chiedendo quanti tra i miei coetanei oggi genitori di adolescenti (sono classe 1973 e non me ne vergogno) si rendano conto che se qualche decennio fa è stata portata avanti una lotta per la liberazione sessuale e per il diritto e la libertà di vivere la sessualità fuori da tabù rigidi; se … Leggi tutto I nostri figli non sono liberi

La morsa del pensiero unico si stringe: o ti adegui, o rischi sul lavoro. Quando ci sveglieremo?

        In Canada la Gaystapo è al potere da un pezzo. E i risultati li abbiamo sotto gli occhi. Da ultimo abbiamo appreso che tutti i pubblici impiegati devono superare un esame – e frequentare un corso – affinché la Gaystapo possa verificare il loro grado di indottrinamento rispetto all’ideologia gender e … Leggi tutto La morsa del pensiero unico si stringe: o ti adegui, o rischi sul lavoro. Quando ci sveglieremo?

L’ingegneria dell’uguaglianza

C'è una schizofrenia dilagante su termini di carattere puramente intellettivo come la democrazia, la libertà, l’uguaglianza. Ma guai a farlo notare, si rischia di passare per nazista. Ci troviamo in una dittatura capitalistica dove c’è l’aggravante di non poter neanche riconoscere il dittatore; subiamo in continuazione il lavaggio del cervello su libertà e uguaglianza per … Leggi tutto L’ingegneria dell’uguaglianza

100. Il senso della filiazione (e quindi della relazione) viene dall’alto

      L'avere una madre non sufficientemente buona, un padre inadatto, etc. non cambia minimamente il discorso. Anzi. Il fondamento metafisico della genitorialità, del ghénos, dell'origine, della famiglia, non è e non può essere la perfezione. E nemmeno la bontà. E rincaro la dose: nemmeno l'amore. Bensì la differenza, nella relazione complementare. La realtà … Leggi tutto 100. Il senso della filiazione (e quindi della relazione) viene dall’alto

Censura de casta psicopiemontese (… vale la pena, fidati)

Riporto un idilliaco e felice commento di un mio amico, Mauro Rotunno, avventuratosi senza indugio nella selva di Altra Psicolgia - Piemonte: sito di Psicologi che da esperti della comprensione, del dialogo e della rielaborazione concettuale, di meglio non sanno fare se non cancellare tutto ciò che sgradito a loro appare... vorrei finire il pensiero … Leggi tutto Censura de casta psicopiemontese (… vale la pena, fidati)

La satira come diritto all’offesa?

Ripropongo una lucida analisi del problema pubblicata dall'amico e collega Roberto Frecentese sulla sua pagina "Fragmenta"       + C’è sempre una goccia che fa traboccare il vaso + + Questa volta, in tema di satira, è la pubblicazione sul noto periodico “Charlie Hebdo” di vignette offensive e deturpanti l’immagine dei morti causati dalla … Leggi tutto La satira come diritto all’offesa?

Elisa Brighenti: una donna è chiamata prima dell’uomo a consegnarsi spiritualmente a qualcun altro

Sempre per la sezione "Citazioni" sono onorato di poter ospitare una preziosa e profonda riflessione di Elisa Brighenti (Oxford Institute, quindi Laurea in Filosofia all'Università di Parma)     Ieri sera , leggevo dei passi di un libro di Costanza Miriano, e nonostante sia strutturato a mo' di lettera alle sue figlie femmine (che io … Leggi tutto Elisa Brighenti: una donna è chiamata prima dell’uomo a consegnarsi spiritualmente a qualcun altro

Silvana De Mari: l’educazione affettiva non è compito della Scuola

Per la serie "Citazioni" (da non perdere): più ontologismo di questo, non c'è...   Il cervello umano è normalmente feroce. Chi avesse dubbi può recarsi in visita al Colosseo e fare mente locale su quale fosse la funzione del luogo. Quale era? Permettere a persone di godere del dolore e dell’impotenza di altri così da sentirsi … Leggi tutto Silvana De Mari: l’educazione affettiva non è compito della Scuola

98. Nell’epoca del Relativismo, perché censurare?

    Rilancio qui di seguito l'acuta riflessione di Enzo Pennetta, che mi pare aver colto perfettamente nel segno. Aggiungo qualche breve considerazione, aggiornando gli amici sulla mia vicenda personale (senza però voler parlare di me, quanto del significato che il mio piccolo caso, come tanti altri, potrebbe rivestire alla luce degli avvenimenti e delle … Leggi tutto 98. Nell’epoca del Relativismo, perché censurare?

Eutanasia: la società occidentale contro la vita corre sul viale del tramonto

Rilanciamo un toccante e fondato scritto dell'amico e collega Roberto Frecentese, già pubblicato sulla pagina "Fragmenta", che merita senz'altro la più ampia diffusione e meditazione. Buona lettura. + Alessandro Benigni +       + + Il 9 febbraio è ricorso l’ottavo anniversario della morte di Eluana Englaro. Quel giorno divenne lo spartiacque drammatico che segna il … Leggi tutto Eutanasia: la società occidentale contro la vita corre sul viale del tramonto

L’inclusione passa per la famiglia

    Con il nuovo decreto 378, ora in fase di dibattito parlamentare per 60 gg., ci sono novità talmente significative e gravi per la famiglia del disabile, tanto che questa sembra scomparire. Si affacciano fantasmi che sembravano superati. Ne parliamo con la professoressa Evelina Chiocca, Presidente del Coordinamento Italiano Insegnanti di Sostegno, con particolare … Leggi tutto L’inclusione passa per la famiglia

97. Futuro prossimo venturo: un micro argomento filosofico

Ha perfettamente ragione, la dott.ssa Silvana De Mari  (detto tra noi: ormai è un'abitudine) D'altra parte chi resta legato all'evidenza incontrovertibile, ha gioco facile. Logico, dunque, che sia così. E si capisce perché il suo discorso medico (e di conseguenza anche antropologico) venga censurato e da più parti si dannino l'anima per zittirla, silenziarla, schernirla, … Leggi tutto 97. Futuro prossimo venturo: un micro argomento filosofico

Risorse per il dibattito

  + 1. Psicologi, filosofi e giuristi contro nozze e adozioni omosessuali 2. I figli delle coppie omogeneri e il dramma (censurato) del «vuoto d’origine» 3. Appello di 321 giuristi promosso dal Centro Studi Livatino in vista dell’esame del ddl unioni civili 4. Adozioni in coppie omosessuali: cosa dice realmente la scienza, al di là della disinformazione dei media… … Leggi tutto Risorse per il dibattito

Decreto n. 378, un invito alla mobilitazione

  Pubblichiamo con preoccupazione l'articolo dell'amico Paul Freeman, invitando i lettori di Ontologismi a condividere e a sensibilizzare amici e conoscenti. Grazie. * * * *       "Cari amici parlamentari insegnanti ed operatori vi invitiamo a porre severe resistenze e sostanziali modifiche al decreto n. 378 ora in discussione. Tale documento peggiora drasticamente … Leggi tutto Decreto n. 378, un invito alla mobilitazione

Omosessualità controcorrente (lettera aperta)

Riceviamo e pubblichiamo una lettera aperta da un lettore anonimo di Ontologismi che si fa chiamare "il penultimo Elfo": *     * * * * * "Istigatori d'odio, mistificatori e libertini che senza pudore si ergono a rivendicatori di assurdi desideri capricciosi presentati come se fossero diritti incontestabili: ormai, salvo poche lodevoli eccezioni, sono … Leggi tutto Omosessualità controcorrente (lettera aperta)

Gianluca Marletta: il “giardino dell’Eden” e il “corpo di Adamo”

dal blog di Gianluca Marletta * * * L’incomprensione per ciò che la Tradizione Biblica intende con l’immagine dell’Eden e del corpo di Adamo è il “cavallo di battaglia” d’ogni critica profana alla religione e d’ogni confusione sulla natura di ciò che chiamiamo “uomo”. Ma l’incomprensione non nasce solo a partire dallo spirito del materialismo moderno, … Leggi tutto Gianluca Marletta: il “giardino dell’Eden” e il “corpo di Adamo”