Scheler: l’unicità della persona

La geniale riformulazione della filosofia operata da Kant si accompagna ad una serie non indifferente di nuovi problemi. Molti dei quali, in stretta connessione con la strada del trascendentale, che Kant aveva imboccato con decisione. Da questa via si aprono infatti numeriosi sentieri, alcuni dei quali - secondo i critici - destinati a restare interrotti. In … Leggi tutto Scheler: l’unicità della persona

Annunci

111. Quando la psicologia (oltre a non essere “la scienza”) si nutre di sola ideologia

        Il caso di Trento "“Il ricorso fatto dal Procuratore in merito all'ordinanza del Tribunale di Trento che ha riconosciuto la omogenitorialità di due padri, venga deciso dalle sezioni unite della Cassazione, l'unico organo che può intervenire per cassare questa aberrante ordinanza”. Questa mattina a prendere parte al presidio promosso dalla Sentinelle … Leggi tutto 111. Quando la psicologia (oltre a non essere “la scienza”) si nutre di sola ideologia

Perché gli animali non hanno diritti

  * Alessandro Benigni Pensiero contro corrente: gli animali non hanno diritti, ed è del tutto assurdo sostenere che ne abbiano, anche in minima parte.   Argomentazione: perché si possa parlare di diritti e di doveri occorre discutere in ambito morale, livello in cui possono essere chiamati in causa solo esseri viventi caratterizzati dalla libertà … Leggi tutto Perché gli animali non hanno diritti

Aristotele alla portata di tutti – (cap 2) La Fisica, la biologia, la psicologia, la conoscenza, la matematica, l’etica.

. Capitoli precedenti: 1) Aristotele alla portata di tutti (cap 1 - Quadro storico, gli scritti, il rapporto con Platone, la Metafisica) . . . LA FISICA L'indagine sulla realtà deve prendere avvio da ciò che si presenta come immediatamente evidente: le cose sensibili, il mondo fisico. "Di questa realtà Aristotele intende ricercare le cause prime, … Leggi tutto Aristotele alla portata di tutti – (cap 2) La Fisica, la biologia, la psicologia, la conoscenza, la matematica, l’etica.

Mediocrità dell’etica

Riflessione piatta. Credo che l'etica mediocre non porti poi molto lontano. Occorre toccare il fondo della propria esistenza, con il peccato radicale, o il limite estremo dell'etica dell'esser veramente brave persone: nella tiepida illusione di essere a posto con poco, si resta lontani da Dio. L'esperienza mi ha insegnato che è più facile accedere all'esperienza religiosa … Leggi tutto Mediocrità dell’etica

Rosa Rosnati: l’importanza della presenza del padre e della madre

Rosa Rosnati, docente di Psicologia dell’adozione e dell’affido presso l’Università Cattolica di Milano ha spiegato che «crescere godendo della presenza di un padre e di una madre consente al bambino di conoscere dal vivo cosa vuol dire essere uomo e donna e, quindi, definire nel tempo una solida identità maschile o femminile. Allo stesso tempo il bambino potrà fare … Leggi tutto Rosa Rosnati: l’importanza della presenza del padre e della madre

30. Supremazia delle scienze? Fine dell’etica

Alessandro Benigni (05.02.2015) Spaventa davvero la velocità con cui questa morsa a tenaglia invisibile si stringe sul mondo occidentale, in un’indifferenza quasi totale. Nel tempo in cui ogni valore viene messo in discussione, in mancanza di una morale solida e condivisa, il nostro mondo si dà ciecamente in consegna alla “scienza”. E’ questo affidamento ingenuo … Leggi tutto 30. Supremazia delle scienze? Fine dell’etica