Che cosa succede quando dimentichiamo il significato dei termini? (Un esercizio di logica applicata al concetto di “accanimento terapeutico”)

  Fonte: Critica Scientifica di Enzo Pennetta Prima di addentrarci nella struttura logica dell’argomento, una breve premessa. La nota, dolorosissima vicenda-incubo del piccolo Alfie Evans ha dimostrato molte cose. Ne sottolineo almeno due: 1) un piccolo-mondo, nel-mondo, si è finalmente ribellato E ben oltre i tweet o i messaggi di protesta sui social. Con le motivazioni più diverse, che per … Leggi tutto Che cosa succede quando dimentichiamo il significato dei termini? (Un esercizio di logica applicata al concetto di “accanimento terapeutico”)

Annunci

A chi conviene negare l’esistenza di una “natura umana”? [n. 5]

    Siamo alla quinta puntata. Nelle prime quattro riflessioni (vedi nei link la prima puntata, la seconda,la terza e la quarta) abbiamo proposto un tentativo di analisi storico-filosofica (brevissima e alla portata di tutti) per smontare quell’idea oggi tanto diffusa secondo la quale non esisterebbe affatto specifica ed originale natura umana, ma che al contrario uomini e … Leggi tutto A chi conviene negare l’esistenza di una “natura umana”? [n. 5]

S. Tommaso: c’è una netta distinzione tra le verità di ragione e le verità di fede

[...] Tra le cose che affermiamo di Dio ci sono due tipi di verità. Ce ne sono alcune che superano ogni capacità della ragione umana: come, per es., l'unità e la trinità di Dio. Altre invece possono essere raggiunte dalla ragione naturale: che Dio esiste, per es., che è uno, ed altre cose consimili. E … Leggi tutto S. Tommaso: c’è una netta distinzione tra le verità di ragione e le verità di fede