A chi conviene negare l’esistenza di una “natura umana”? [n. 9]

          Nona puntata. Nelle prime otto riflessioni (vedi qui la prima puntata, la seconda, la terza, la quarta, la quinta, la sesta, qui la settima e qui l'ottava) abbiamo cominciato a proporre una brevissima analisi storico-filosofica per smontare quell’idea - oggi tanto diffusa - secondo la quale non esisterebbe affatto una specifica ed originale natura umana, ma che al contrario uomini e animali sarebbero sostanzialmente disposti su … Leggi tutto A chi conviene negare l’esistenza di una “natura umana”? [n. 9]

Annunci

Il pessimismo di Schopenhauer

. . Schopenhauer contesta nettamente che nel mondo vi sia un'armonia di tipo finalistico-providenzialistico. Egli afferma che vi è sì un ordine, un «accomodamento reciproco dei fenomeni», ma questo è soltanto funzionale alla conservazione delle specie e alla sopravvivenza del mondo. In altri termini la volontà di vivere, che costituisce l'essenza metafisica del mondo, è … Leggi tutto Il pessimismo di Schopenhauer