A chi conviene negare l’esistenza di una “natura umana”? [n. 12]

      Prosegue la serie di note sull’evoluzione storico-filosofica del concetto di natura umana. Arriviamo così, nel pieno del Seicento, al materialismo di Hobbes: un'impostazione filosofica che sembrerebbe a prima vista escludere o quanto meno sminuire significativamente quella differenza ontologica tra uomo e animale che abbiamo visto ribadita dai filosofi presi in esame fino ad ora. … Leggi tutto A chi conviene negare l’esistenza di una “natura umana”? [n. 12]

Annunci

A chi conviene negare l’esistenza di una “natura umana”? [n. 9]

          Nona puntata. Nelle prime otto riflessioni (vedi qui la prima puntata, la seconda, la terza, la quarta, la quinta, la sesta, qui la settima e qui l'ottava) abbiamo cominciato a proporre una brevissima analisi storico-filosofica per smontare quell’idea - oggi tanto diffusa - secondo la quale non esisterebbe affatto una specifica ed originale natura umana, ma che al contrario uomini e animali sarebbero sostanzialmente disposti su … Leggi tutto A chi conviene negare l’esistenza di una “natura umana”? [n. 9]