Sintesi degli argomenti sulla questione gender / matrimonio same sex / adozioni

Sintesi degli argomenti sulla questione gender / matrimonio same sex / adozioni

.

1) E’ vero che le coppie dello stesso sesso sono discriminate perché non si possono sposare?

“Matrimonio gay: perché no, senza discriminare”. (Perché le coppie dello stesso sesso non possono avere accesso all’istituto del matrimonio; le conseguenze assurde delmatrimonio per tutti; l’assurdità della pretesa di equiparazione tra realtà diverse e che cosa essa comporta; per quali motivi il matrimonio non è riducibile a mero riconoscimento di un sentimento d’amore; come un’errata idea di uguaglianza – basata sull’astrazione e sulla negazione dell’evidenza – porta a renderci tutti più fragili e manipolabili; l’ingiustizia del “matrimonio per tutti” dal punto di vista dell’equità sociale). Leggi l’argomento: http://www.notizieprovita.it/economia-e-vita/matrimonio-gay-perche-no-senza-discriminare/

________________________________________________

2) E’ vero che la scienza dimostra che i bambini in coppie dello stesso sesso crescono bene?

“Pillole di Epistemologia per contrastare l’ideologia gender” (la “scienza”, in particolare le scienze sociali – ed ancora più in particolare la Psicologia – non dimostra nulla, men che meno è in grado di dare indicazioni etiche su cosa è bene o male per l’uomo. In particolare la Psicologia non è una scienza “dura”: diverse teorie guardano il mondo sociale in modo discordante e ottengono dati difformi (sono diversi i criteri, diverse le metodologie, gli orizzonti teorici, per non parlare delle possibili interpretazioni delle stesse realtà, spesso divergenti se non addirittura contrarie tra loro). Nell’ambito delle scienze umane, ogni considerazione non è mai definitiva, bensì sempre provvisoria: una sua eventuale negazione non comporta contraddizione logica (come invece avviene in una dimostrazione vera e propria, per esempio matematica o geometrica); l’APA è inaffidabile e molti studiosi rilevano che sulle adozioni gay molte ricerche sono condizionate dall’ideologia tanto che gli studi sono compromessi da difetti metodologici, presentano BIAS inaccettabili e sono sostenuti più da programmi politici che da un’obbiettiva ricerca della verità. Leggi l’argomento: http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/pillole-di-epistemologia-per-contrastare-lideologia-gender/

________________________________________________

3) Gender, slogan, diritti e libertà

(Perché l’ideologia del gender è contraddittoria e distorce la realtà; l’utilizzo degli slogan come sostituti del ragionamento e dell’argomentazione basata sull’evidenza; la confusione tra ciò che è morale e ciò che è legale (moralità e legalità*non sono* sinonimi); le conseguenze di un’idea distorta di democrazia e di una sbagliata concezione di libertà individuale; (30/12/14, 31/12/14) – Leggi l’argomento: http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/gender-slogan-diritti-e-liberta/

________________________________________________

4) Gender: diritto “ai” bambini o diritti “dei” bambini?

(il “diritto al bambino” non esiste, per nessuno; è sempre l’interesse del minore che va tutelato per primo: l’adozione può essere rifiutata anche a una coppia naturale composta da uomo e donna, qualora non ci siano le condizioni necessarie per garantire il diritto del minore; nemmeno la sterilità dà diritto all’adozione di un bambino; le coppie omosessuali pretendono che la loro sofferenza sia alleviata attraverso la negazione dei diritti dei bambini, primo dei quali, dopo il diritto alla vita, è quello ad avere un padre e una madre; in base a quale logica il bambino non avrebbe più il diritto naturale alla co-appartenenza, ad avere i propri genitori e potrebbe anzi essere brutalmente deprivato del padre o della madre – o di entrambi?) – Leggi l’argomento: http://www.notizieprovita.it/economia-e-vita/gender-diritto-ai-bambini-o-diritti-dei-bambini/

________________________________________________

5) “Diritti” LGBT, diritti dei bambini e diritti umani 

(perché si deve rigettare l’affermazione secondo la quale “i bambini non hanno diritto ad avere un padre ed una madre ma qualcuno che li ami e li allevi nel migliore dei modi”; la volontà di sostituire il ruolo genitoriale, la complementarietà di padre e madre, la famiglia come struttura strutturante, con un generico indistinto “qualcuno”: due, tre, anche diciotto “genitori”,come suggeriva G. La Delfa; il paradosso del dare per scontato che padre e madre siano ininfluenti per poi pretendere l’assunzione del ruolo genitoriale: se padri e madri non servono che senso ha dire che due papà o due mamme sono meglio di una soltanto?; il ruolo genitoriale non si risolve nel solo e generico “rapporto affettivo”; il bambino ha bisogno (e ha diritto) di poter conoscere la sua origine; senza un’origine non c’è identità; se i bambini non hanno diritti naturali, se nessuno ha diritti, nemmeno gli omosessuali dovrebbero pretenderne; che cosa succede quando si pretende di negare il diritto naturale delle persone, ed altro ancora). – Leggi l’argomento: http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/diritti-lgbt-e-diritti-dei-bambini/

________________________________________________

6) I bambini hanno diritto a un padre e una madre, a una famiglia vera 

(all’origine e a fondamento della persona umana sta l’unione di un uomo e una donna: genitori e figli si co-appartengono; chi stabilisce che questo legame – che è il primo legame della vicenda umana: quello del sangue – possa essere fatto a pezzi per accontentare i desideri di qualche adulto? Privare il bambino del padre o della madre (o di entrambi) è un’azione che va nell’interesse del minore?Strappare padre o madre ai bambini e comprarli, venderli, considerarli “oggetti di diritto degli adulti”, è un atto di violenza inaudita, il cui effetto è quello di ridurre l’antropologia umana ad un livello disumano; con quale diritto due o più adulti decidono che un bambino deve nascere orfano di padre o di madre per essere esiliato dal suo ambiente naturale e trasferito forzatamente in una coppia omosessuale?) – Leggi l’argomento: http://www.notizieprovita.it/economia-e-vita/i-bambini-hanno-diritto-a-un-padre-e-una-madre-a-una-famiglia-vera/

________________________________________________

7) Omosessualismo e “fatto naturale”

(affermare che “L’omosessualità è un fatto naturale in molte specie animali, quindi non si vede perché debba essere fonte di discriminazione nel mondo umano” non porta logicamente alcun sostegno ai matrimoni omosessuali; sull’ambiguità e sulle conseguenze paradossali dell’utilizzo improprio del termine “naturale”; l’uomo non è assimilabile agli animali; l’omosessualità non ha nemmeno tra gli animali scopo riproduttivo; l’uomo è qualitativamente diverso dagli animali e non deve ispirarsi alla natura degli animali per giustificare un suo comportamento, altrimenti, per es. poiché gli animali si uccidono, dovremmo logicamente giustificare l’omicidio; sintetica analisi del concetto di *normalità*: se la relazione omosessuale è normale per l’essere umano, come mai la coppia omosessuale non è strutturalmente in grado di generare?) – Leggi l’argomento: http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/omosessualismo-e-fatto-naturale/

________________________________________________

8) E’ omofobia difendere i diritti dei bambini?

(Come rispondere alle accuse di omofobia per il solo fatto di voler difendere il diritto di ogni bambino ad avere il proprio padre e la propria madre. Perché accettare l’equazione “difendere i diritti dei bambini = omofobia “? Analisi della fallacia sofistica chiamata “argumentum ad hominem ” e “avvelenamento del pozzo ”: chi l’ha detto che sostenere i diritti dei bambini è l’equivalente logico di avere “paura dell’uguale”? Leggi l’argomento qui di seguito…) – Leggi l’argomento: http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/e-omofobia-difendere-i-diritti-dei-bambini/

________________________________________________

9) Omofobia o “genofobia”? 

(come reagire alla fallacia dell’argumentum ad hominem e dell’avvelenamento del pozzo e “dello spaventapasseri“; non è affatto un pregiudizio sostenere che per tutti gli esseri umani è di fondamentale importanza nascere e crescere in una famiglia normale, con padre e madre, ed è invece un grave pregiudizio ed atto di violenza insopportabile affermare che i bambini non hanno bisogno di un padre e di una madre; la genofobia come avversione alla riproduzione; etc. Leggi l’argomento qui di seguito…: http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/omofobia-o-genofobia/

________________________________________________

10) ”Omofobia” è desiderio di vedere gli orfanotrofi pieni?

(l’analisi dello pseudo argomento “dell’orfanotrofio”: è ragionevole sostenere che è meglio affidare i bambini a coppie gay piuttosto che agli orfanotrofi – anzi alle case-famiglia? Leggi l’argomento qui di seguito…): http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/omofobia-e-desiderio-di-vedere-gli-orfanotrofi-pieni/

________________________________________________

11) Matrimonio, sterilità, omosessualità

(lo pseudo-argomento della “Funzione procreativa”: non è ragionevole sostenere che siccome ci sono coppie sterili “ne consegue” che anche i gay possono adottare i bambini; come rispondere all’obiezione “Se è possibile il matrimonio di una coppia eterosessuale sterile, perché non si accetta il matrimonio omosessuale?“; come smontare la fallacia della falsa analogia che scaturisce dalla cosiddetta fallacia della “doppia gerarchia”; leggi l’argomento qui di seguito…): http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/matrimonio-sterilita-omosessualita/

________________________________________________

12) Il matrimonio non è per tutti

(Come rispondere a chi obietta che “Non è giusto dare benefici pubblici a delle persone in base alla loro utilità sociale o alla loro normalità, dunque anche agli omosessuali dev’essere concesso di sposarsi“; il matrimonio non è per ogni tipo di coppia o aggregato sociale; il matrimonio non è un privilegio, ma una responsabilità sociale; è un’iniquità trattare realtà sociali diverse come se fossero uguali; chi si prende l’onere di salvaguardare un bene comune deve essere aiutato dalla società stessa; gli eventuali benefici legati al matrimonio non sono concessi ai singoli cittadini, bensì alla famiglia; leggi l’argomento qui di seguito…) – Leggi l’argomento: http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/il-matrimonio-non-e-per-tutti/

________________________________________________

13) Matrimonio gay e genitori single

(Come rispondere al falso argomento dei “genitori single” e delle “100 mila coppie gay con figli“: l’automatismo perverso che fa leva sull’emotività dell’interlocutore (chi non ha a cuore la tutela dei bambini?) prospettando una soluzione – solo apparentemente ovvia, ma il vantaggio è solo degli adulti e non, come si vorrebbe far credere, dei minori) – Leggi l’argomento: http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/matrimonio-gay-e-genitori-single/

________________________________________________

14) Famiglia “omogenitoriale” (“omoparentale”) da tutelare?

(Come si risponde a chi sostiene che ci sono 100.000 – fantomatiche! – famiglie omogenitoriali da tutelare: leggi l’argomento qui di seguito…) http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/famiglia-omogenitoriale-o-omoparentale-da-tutelare/

________________________________________________

15) L’ideologia gender e il suo legame a doppio filo con Relativismo e Nichilismo: origini filosofiche e contraddizioni (parte prima):

Il gender non viene dal nulla. Per essere compreso occorre comprenderne le radici e la destinazione: bisogna riconnetterlo ad un panorama più ampio, che ha come sfondo il Relativismo e il Nichilismo che fin dall’inizio accompagnano la storia del pensiero occidentale.  Leggi l’argomento: http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/lideologia-gender-origini-filosofiche-e-contraddizioni/

________________________________________________

16) “Famiglia” arcobaleno: ai bambini fa bene?

(Come si risponde a chi obietta che “la scienza dimostra che non c’è nessun danno per i bambini cresciuti in coppie omosessuali“; la natura etica e non medica del problema, un falso argomento che non solo non è valido, ma apre la strada all’orrore della pedofilia; leggi l’argomento qui di seguito…) – Leggi l’argomento: http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/famiglia-arcobaleno-ai-bambini-fa-bene/

________________________________________________

17) Gender e “oltre-uomo”

(L’uomo vuole essere creatore, vuole essere libero di realizzarsi a suo piacimento, al di là di ogni limite e di ogni vincolo oggettivo, men che meno di natura morale. E anche a costo di negare il principio dell’evidenza naturale. I gender studies hanno ormai alle spalle quasi mezzo secolo di legittimazione teorica, culturale e politica: dal marxismo ai teorici alla rivoluzione sessuale, dal post strutturalismo al decostruzionismo e alla critica al logocentrismo occidentale da parte di Derrida, il gender ha condotto una marcia inesorabile che ha portato ad una sua completa infiltrazione in tutti gli apparati e in ogni forma sociale. Leggi l’argomento qui di seguito…http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/gender-e-super-uomo/

________________________________________________

18) Gender e Decostruzionismo

(La decostruzione porta a questo: ogni verità viene posta sotto censura e sostituita da un discorso, da una narrazione che in quanto tale obbedisce solo alle regole che l’hanno prodotta. Non si pone nemmeno più il problema del confronto con la realtà, della coerenza logica e ontologica con ciò che è massimamente evidente; la radicalità della decostruzione ha influenzato i gender studies e il pensiero post-moderno in generale, che hanno visto in essa uno strumento per distruggere il concetto di”identità“, proclamandone la fluidità; maschile e femminile vengono oggi ridotti a categorie culturali e pertanto soggette a smobilitazione filosofica e sociale, prodotti umani privi di contorni netti e di un’autonoma sussistenza ontologica. Leggi l’argomento qui di seguito…) http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/il-gender-e-il-decostruzionismo/

________________________________________________

19) La stepchild adoption è a maggior tutela del minore?

Analisi del falso argomento: “Riconoscere ai bambini nati e cresciuti in famiglie omogenitoriali gli stessi diritti di tutti gli altri bambini, a cominciare dal diritto di adozione da parte del genitore non biologico (“stepchild adoption”), similmente a quanto previsto dalle legislazioni tedesca e finlandese. Questa soluzione garantisce l’interesse del bambino in quanto evita traumi nel caso di perdita del genitore biologico e garantisce la possibilità al bambino di non perdere il contatto con la figura dell’altro genitore”. – Leggi l’argomento: http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/la-stepchild-adoption-e-a-maggior-tutela-del-minore-2/

________________________________________________

20) Relativismo e nichilismo non tollerano la famiglia

Il Relativismo contemporaneo, come quello antico, pretende di discutere tutto. Il Nichilismo si spinge oltre, pensando di poter negare ogni valore. Ma una volta messa in discussione la sacralità e dignità della vita umana, tutto diventa possibile. Anche l’orrore. Se i confini tra bene e male da assoluti diventano relativi, ogni opzione diventa prima o poi legittimamente ipotizzabile, quindi, realizzabile. Leggi l’argomento qui di seguito … http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/relativismo-e-nichilismo-non-tollerano-la-famiglia/

________________________________________________

21) Drag queen in TV: il (vero) problema del “trascinamento”

https://ontologismi.wordpress.com/2015/04/01/21-drag-queen-in-tv-il-vero-problema-del-trascinamento/

http://www.libertaepersona.org/wordpress/2015/02/conchita-il-problema-del-trascinamento/

http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/sanremo-gender-il-problema-non-e-il-compenso/

________________________________________________

22) L’ideologia gender non esiste?

http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/lideologia-gender-non-esiste/

________________________________________________

23) Gender: l’impossibile è possibile, anzi reale.

L’ideologia del gender, in quanto massima negazione dell’evidenza, necessita per la sua diffusione della costruzione sistematica proprio di un consenso diffuso. La decostruzione sistematica di un sano e corretto rapporto con l’evidenza naturale deve passare non solo attraverso la negazione dei principi originari che sono alla base dell’antropologia, ma anche attraverso l’imposizione di un pensiero totalizzante che stravolge regole, significati, tradizioni e senso comune, distorcendo la realtà. Leggi l’argomento qui di seguito…

http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/gender-limpossibile-e-possibile-anzi-reale/

________________________________________________

24) La grande sconfitta

http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/la-grande-sconfitta/

________________________________________________

25) Altro che omofobia: perché non parliamo di eterofobia, normofobia, genofobia e paidofoba?

http://www.libertaepersona.org/wordpress/2015/02/altro-che-omofobia-perche-non-parliamo-di-eterofobia-normofobia-genofobia-e-paidofoba/

http://www.notizieprovita.it/economia-e-vita/omofobia-eterofobia-genofobia-paidofobia/

________________________________________________

26) Adozione: il bimbo non lo vuole nessuno? Lo diamo a due gay! Logico.

http://www.notizieprovita.it/notizie-dal-mondo/adozione-il-bimbo-non-lo-vuole-nessuno-lo-diamo-a-due-gay/

http://www.cristianocattolico.it/rassegna-stampa-cattolica/etica/gay-happy-end.html

________________________________________________

27) Analisi dello pseudo argomento: “l’omosessualità non è una malattia, dunque è necessario concedere matrimonio ed adozioni alle persone omosessuali”

L’irrilevanza dell’obiezione: “L’omosessualità è del tutto normale: anche l’OMS la definisce come una semplice variante naturale del comportamento umano e la comunità scientifica da tempo non la considera più una malattia. Quindi le coppie omosessuali hanno diritto a sposarsi e ad adottare bambini“. Leggi perché, qui di seguito…

https://ontologismi.wordpress.com/2015/04/01/27-analisi-dello-pseudo-argomento-lomosessualita-non-e-una-malattia-dunque-e-necessario-concedere-matrimonio-ed-adozioni-alle-persone-omosessuali/

________________________________________________

28) Il Gender non viene dal nulla

http://www.notizieprovita.it/filosofia-e-morale/lideologia-gender-origini-filosofiche-e-contraddizioni/

________________________________________________

29) Appunti sul “DSM V” e sullo psicoreato di “omofobia”

https://ontologismi.wordpress.com/2015/04/01/29-appunti-sul-dsm-v-e-sullo-psicoreato-di-omofobia/

________________________________________________

30) Supremazia della scienza fine dell’etica

http://www.libertaepersona.org/wordpress/2015/02/supremazia-delle-scienze-fine-delletica/

________________________________________________

31) Normalizzare la devianza e patologizzare la normalità

http://www.pro21.altervista.org/normalizzare-la-devianza-e-patologizzare-la-normalità

________________________________________________

32. Ritornare all’evidenza

http://www.cristianocattolico.it/rassegna-stampa-cattolica/etica/evidenze.html

________________________________________________

 

33. Eutanasia: il paradosso della libertà negata

________________________________________________

34. Gender – follia: inventare parole per ciò che non esiste (il caso “Hen”)

________________________________________________

35. Alla radice dell’ideologia gender – La scuola di Francoforte – I Parte

________________________________________________

36. Alla radice dell’ideologia gender – La scuola di Francoforte – II Parte

________________________________________________

37. Alla radice dell’ideologia gender – La scuola di Francoforte – III Parte

________________________________________________

38. Alla radice dell’ideologia gender – La scuola di Francoforte – IV Parte

________________________________________________

39. La tesi dell’ininfluenza: “ma a te, cosa cambia?”

________________________________________________