E’ facile dire: “sì all’immigrazione” (clandestina) per sentirsi più buoni. Ma …

  Tutti contro Salvini. Perché è brutto, cattivo, xenofobo, razzista e neo-fascista. E sia: abbiamo bisogno di proiettare ed identificare il male fuori di noi, abbiamo bisogno di trovare un bersaglio su cui scaricare la nostra frustrazione e sentirci più bravi, più belli e più buoni. Non è una novità. Siamo fatti così, che ci … Leggi tutto E’ facile dire: “sì all’immigrazione” (clandestina) per sentirsi più buoni. Ma …

Il trucco: a che serve gridare al fascismo e al razzismo (inesistenti)?

I veri fascisti sono coloro che denunciano un fascismo inesistente. L'asfissiante ricorso allo spauracchio del fascismo, ma anche del razzismo, della xenofobia, dell'omofobia, etc. ha lo scopo di catalizzare l'attenzione pubblica su fantasmi. Chi mette in scena e controlla i fantasmi organizza, prevedendola, la paura degli spettatori. Quindi la indirizza dove vuole. Trascinando lo spettatore … Leggi tutto Il trucco: a che serve gridare al fascismo e al razzismo (inesistenti)?

Sulla schizofrenia del parlare “buonista”

Perché nessuno discute di come aiutare l'Africa e gli africani, senza favorire le mafie ed il traffico internazionale di schiavi? Perché per esempio invece di riempirci la bocca di falsi buonismi non si raccolgono fondi per le Missioni che già da tantissimi anni sono sul territorio e si danno da fare per aiutare queste popolazioni? … Leggi tutto Sulla schizofrenia del parlare “buonista”

La filosofia dell’usa e getta.

Non mi stancherò mai di insistere sull'importanza di uno studio fissante e realmente edificante, ed in particolare di un suo fondamentale aspetto che viene volgarmente detto "studio a memoria" (in senso dispregiativo). Lo "studio a memoria" non coincide certamente con "lo studio" globalmente inteso, ma ne costituisce una parte vitale, propedeutica ed imprescindibile. So che … Leggi tutto La filosofia dell’usa e getta.

Ecco dove si finisce quando una società intera perde la ragione

  Ecco dove porta la "Psicosi sociale ad alto tasso di contagio", come amo definire l'impazzimento generale che sta dileguando la ragione nella nostra società. E questo è solo l'inizio: Il tizio (che sia uno studioso o meno non fa ovviamente differenza), condannato per 200.000 immagini pedo pornografiche, compra due bambini in India (grazie alle … Leggi tutto Ecco dove si finisce quando una società intera perde la ragione

Aristotele: la confutazione del relativismo

Dal medesimo punto di vista [dei Megarici] muove anche il ragionamento di Protagora, e queste dottrine non possono non essere tutte e due ugualmente vere o ugualmente false: infatti, se sono vere tutte le opinioni e tutte le apparenze, allora inevitabilmente tutte le cose sarebbero nello stesso tempo vere e false (giacché molti formulano giudizi … Leggi tutto Aristotele: la confutazione del relativismo

Per una psicologia della manipolazione politica: che fine faranno i cattolici nei partiti-sètta? (seconda parte)

Forse il primo dei tratti comuni di chi è entrato in una setta è il non rendersi conto di esserci entrato. Le sette hanno assunto col tempo caratteristiche molto diverse da quelle che nel nostro immaginario collettivo determinano la distinzione tra un gruppo sano ed un gruppo malato. Come vedremo più avanti, la struttura del … Leggi tutto Per una psicologia della manipolazione politica: che fine faranno i cattolici nei partiti-sètta? (seconda parte)