Il “Re dell’aborto”: che ci guadagna il grande magnate della finanza mondiale?

Il "Re dell'aborto". Per chi non lo sapesse - citiamo da Wikipedia, il grassetto è nostro -" Warren Edward Buffett (Omaha, 30 agosto 1930) è un imprenditore ed economista statunitense, soprannominato «oracolo di Omaha». È considerato il più grande value investor di sempre. Nel 2008, secondo la rivista Forbes, è stato l'uomo più ricco del mondo, mentre nel 2015, con un patrimonio stimato di 72,7 miliardi di dollari, sarebbe il … Leggi tutto Il “Re dell’aborto”: che ci guadagna il grande magnate della finanza mondiale?

Annunci

“Gender School”: gli insegnanti italiani a scuola di “Gender theory”?

    Ci siamo. Con la scusa della lotta alla violenza e alle disparità di genere, anche ai docenti viene inculcato il nuovo dizionario della neo-lingua genderista. Che cosa si nasconde dietro la necessità di "superare gli stereotipi che riguardano il ruolo sociale, la rappresentazione e il significato dell’essere donne e uomini, ragazze e ragazzi, bambine e … Leggi tutto “Gender School”: gli insegnanti italiani a scuola di “Gender theory”?

Cristina Tamburini: Maurizio Mori e la dimensione del benessere

    Maurizio Mori è componente del comitato scientifico di Politeia e presidente della Consulta di Bioetica, la stessa che in questi giorni promuove convegni di studio in cui ci si interroga su temi del tipo “il neonato è persona?” Ora, è opportuno che si conosca davvero, e fino ai suoi estremi limiti, qual è … Leggi tutto Cristina Tamburini: Maurizio Mori e la dimensione del benessere

Il trionfo dell’assurdo

Non è straordinario? Da una parte si deve (logicamente) negare il primo diritto naturale del bambino, di ogni bambino. Agli esseri umani deve essere negato il diritto primario di avere un padre e una madre. Glielo si deve negare per forza, altrimenti la compravendita di bambini costruiti in laboratorio, impiantati in un utero in affitto … Leggi tutto Il trionfo dell’assurdo

“Love is love”, no? Intanto il 92% dei nuovi malati di Aids sono ragazzi maschi, omosessuali o bisessuali

    Negli USA 92% dei nuovi casi di #AIDS tra i giovani fino ai 24 anni riguarda ragazzi maschi con rapporti omosessuali o bisessuali. Il sesso anale, sia insertivo che ricettivo, è la modalità più rischiosa di rapporto per la trasmissione: le probabilità di infezione aumentano di 13 volte in chi lo pratica.        … Leggi tutto “Love is love”, no? Intanto il 92% dei nuovi malati di Aids sono ragazzi maschi, omosessuali o bisessuali

Prof. Italo Carta: le pretese omosessualiste negano i diritti di tutti

«Se si tolgono le evidenze che accomunano qualsiasi uomo, a prescindere dal contesto e dalla tradizione da cui proviene, si cade nell’arbitrarietà: significa che prevale il diritto del più forte, di chi urla di più. In questo caso quello dei promotori di questi diritti. Siamo in un momento storico in cui la volontà è così … Leggi tutto Prof. Italo Carta: le pretese omosessualiste negano i diritti di tutti

Ma davvero “i figli ‘delle’ coppie omosessuali stanno meglio dei figli di quelle eterosessuali”?

  Continua a destare impressione il modo con cui viene fatto circolare ad arte uno "studio" del 2017 secondo il quale "i figli delle coppie omosessuali stanno meglio dei figli di quelle eterosessuali e la coppia perfetta sono due padri". Secondo la vulgata, questo studio sfaterebbe definitivamente "il pregiudizio sull'incapacità genitoriale delle coppie omosessuali, analizzando scientificamente … Leggi tutto Ma davvero “i figli ‘delle’ coppie omosessuali stanno meglio dei figli di quelle eterosessuali”?