Senza responsabilità, possiamo ancora dire di essere liberi?

*

15622137_10211338065637645_523371292036302833_n.jpg

Per forza. Il gioco è necessariamente al ribasso. Ci vogliono a mo’ di bestie: soli, atomizzati, scissi, spersonalizzati, solo efficienti e produttivi, consumatori instancabili. Ma non responsabili, per carità. Perché ammettere la responsabilità, significa ammettere che siamo liberi. E questo, più di ogni altra cosa, va cancellato dalla mente delle persone: la loro, anzi la nostra libertà.

15622543_10211338065677646_6270697484027593037_n.jpg

Intesi?

Del processo di riduzione ad atomi-individuali, “monadi animali”, come preferisco dire, ho cominciato a parlarne qui:

Della monade animale, cap. I-III

Della monade-animale, cap. IV

Della monade animale, cap. V

Forse vale la pena ragionarci su.

Forse vale la pena prenderne coscienza: è un progetto evidente, in atto, già posto in essere, ad uno stadio avanzato. Planetario.

*

*

Alessandro Benigni, Note Minime, Dicembre 2016

*

*

*

*

*

*

*

Annunci