Da un po’ più in qua, prima del risveglio

article-0-11927927000005DC-643_634x499.jpg

*

 

Dai confini dell’Universo le stelle ti vedono ancora

calcare la terra, nascere

resuscitare Lazzaro

sorridere a Tua Madre mentre l’acqua diventa vino.

Da un po’ più in qua della Chioma di Berenice

Ti si può vedere – adesso, davvero:

ci guardi ancora con quegli occhi di silenzio

mentre stai per morire

E tutto il Tempo è nell’istante – e non viceversa

E quel sogno si è già avverato

da un po’ più in qua,

prima del risveglio

prima della Tua nuova venuta

Signore dell’Universo.

*

*

Alessandro Benigni, Note minime

Novembre 2016

*

*

*

*

*

*

*

Annunci