Il corpo come identificazione – Gilberto Gobbi –

Del dott. Gilberto Gobbi, Psicologo-Psicoterapeuta-Sessuologo clinico .

Tempo e Spazio. Il blog di Gilberto Gobbi

uomo-vitruvianoIl corpo come identificazione –  Gilberto Gobbi –

Il nostro corpo non è soltanto il mediatore del nostro pen­siero, è la nostra stessa umanità. Esso delinea e circoscrive l’individualità inimitabile di ogni spirito, di ogni viso, la sua singolarità personale. Il profilo di un volto e la forma di una mano; l’espressione d’un sorriso o d’uno sguardo; l’atteggiamento, il temperamento di ognuno, il suo stesso carattere, il suo genio e fascino particolari; l’originalità della sua attività intellettuale, morale, sociale, religiosa, che non si confonde con quella di nessun alto: è stato il corpo a mo­dellare i tratti di tutto ciò, proprio nel cambiamento e nella mobilità di una storia personale.

Il corpo è (abitato dallo) spirito. Col dire che è (abitato da un’) anima, che è vivente e carico di significati, di progetti, di possibilità pratiche; col dire che è “intenzionale”, si sottolinea, ma non abbastanza, che la trascen­denza di un…

View original post 2.080 altre parole

Annunci