71. Alla fine, la coscienza..

Collage_Fotor_Fotor

 

 

Eppure alla fine le coscienze si sveglieranno.
Non riuscirete più a convincere nessuno: né con gli slogan, né con la pseudoscienza asservita all’ideologia, né tantomeno facendo credere che gli omofobi sono quelli che sostengono il diritto di ogni essere umano ad avere il proprio padre e la propria madre.
Gli omofobi, se da qualche parte ci sono, sono quelli che odiano le persone omosessuali.
Noi di certo non odiamo nessuno.
Non siamo noi a trattare i bambini come merce. Buona per soddisfare i nostri capricci affettivi o per scimmiottare una possibilità che la natura nega non per malattia, disfunzioni o vecchiaia, ma solo perché ha stabilito che gli esseri umani si generano da un atto d’amore tra un uomo e una donna.
Si generano: non si fabbricano in laboratorio per essere venduti al mercato.
Non si progettano a tavolino, scegliendo sesso, colore degli occhi. O della pelle.
Non si mettono al mondo per poi strapparli al ventre che li ha generati.
Per dire loro che “la madre non esiste, è solo un concetto antropologico”.
Concetto antropologico un accidenti: prima o poi le coscienze si sveglieranno.
E capiranno che sono state vittime di un colossale abbaglio, di una montatura planetaria: far passare per vittime i carnefici, affermare diritti inesistenti per mortificare quelli dei più deboli, ridurre la meraviglia della generazione a fabbricazione mercificata di piccoli esseri umani che pagheranno per tutta la vita il prezzo dell’egoismo di alcuni “adulti” e la cecità e l’immobilismo di tutti noi.
Che lasciamo fare come se nulla fosse.
Come se non ci toccasse da vicino.
Dentro.
Come se a qualcuno fosse tutto dovuto, anche il sacrificio umano di un innocente.
Non so quando, ma tutto questo finirà.
Allaora saranno letti i libri, gli scritti, le parole.
Ascoltati gli appelli.
E nell’elenco di chi si è vigliaccamente voltato dall’altra parte non si vedrà mai comparire il mio nome.
Perché le coscienze, prima o poi, ricorderanno.

 

 

 

Alessandro Benigni

 

 

Video qui:

video

 

 

 

 

 

 

 

Annunci