Rendere il libero arbitrio

“Ciò che Lui chiede è una determinazione che lo rende maestro del nostro libero arbitrio, poiché non ha alcun bisogno dei nostri sforzi. Al contrario, a nostro Signore piace far risplendere le sue meraviglie nelle creature più deboli, perché così può più liberamente usare il suo potere e soddisfare il desiderio di accordarci le sue grazie”.

Santa Teresa d’Avila (1515-1582), carmelitana, dottore della Chiesa, “Pensieri sull’amore di Dio”, cap 3, 4-6

Annunci